Giovedì, 28 Ottobre 2021

Milano shock, capotreno aggredito a colpi di machete da una gang

Ecco la ricostruzione dei fatti di MilanoToday: un macchinista e un capotreno, alla fermata del passante di Villapizzone, zona Bovisa, intorno alle 22 di giovedì, sono stati aggrediti da un gruppo di stranieri - con ogni probabilità sudamericani secondo le prime testimonianze - che avevano un oggetto contundente, forse un machete

Orrore a Milano, dove un macchinista e un capotreno sono stati aggrediti a colpi di machete alla fermata di Villapizzone, alla periferia di Milano.

Responsabili dell'aggressione un gruppo di sudamericani che non volevano mostrare il biglietto sul treno del passante ferroviario che da Rho porta a Rogoredo

Ecco la ricostruzione dei fatti di MilanoToday: un macchinista e un capotreno, alla fermata del passante di Villapizzone, zona Bovisa, intorno alle 22 di giovedì, sono stati aggrediti da un gruppo di stranieri - con ogni probabilità sudamericani secondo le prime testimonianze - che avevano un oggetto contundente, forse un machete.

La notizia è stata confermata da Areu (Azienda regionale emergenza urgenza). Il capotreno è ricoverato al Niguarda in codice rosso. In prognosi riservata, nonostante gli sforzi dei medici, intorno all'1 di venerdì 12 giugno rischia di perdere il braccio (che non sarebbe stato amputato, come riportato in un primo momento): gravi le lacerazioni e i traumi riportati. Il macchinista, 31 anni, invece, con un trauma cranico, è ricoverato al Fatebenefratelli. Le sue condizioni sono serie ma non è in pericolo di vita.

MIlanoToday continua:

Secondo una prima e frammentaria ricostruzione da parte delle forze dell'ordine, il dipendente aveva chiesto il biglietto agli stranieri, un gruppetto di 4 o 5 individui. Erano a bordo del treno. Gli squilibrati si sono rifiutati di mostrarlo, ed è nato un acceso diverbio, con il macchinista che ha cercato di soccorrere il collega. Uno degli aggressori ha tirato fuori la lama - è stato detto un machete - e ha squarciato il braccio del capotreno. Alle 2 di venerdì due persone sono state portate in questura a Milano: sarebbero sospettati. Uno di loro aveva vestiti sporchi di sangue. Si stanno ascoltando anche le testimonianze degli altri passeggeri.

Fonte: MilanoToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano shock, capotreno aggredito a colpi di machete da una gang

Today è in caricamento