Domenica, 9 Maggio 2021
Il paradosso / Cosenza

Assembramento nel bar: carabinieri multano poliziotti

Succede in provincia di Cosenza: al bancone di un locale i militari hanno scoperto diversi agenti senza mascherina e tutti vicini e sono scattate le sanzioni

Quasi un paradosso, anzi un vero e proprio cortocircuito: carabinieri che multano poliziotti. Succede a Corigliano-Rossano, comune calabro in provincia di Cosenza, dove una pattuglia di carabinieri in servizio ha multato alcuni agenti di polizia per violazione delle norme anti-Covid.

Secondo quanto ricostruito dal quotidiano Repubblica, i militari erano entrati velocemente in un bar per chiedere un caffè e consumarlo fuori dal locale, nel rispetto della normativa prevista la zona arancione, vigente in Calabria. Una volta all'interno però, i militari hanno notato qualcosa di strano. 

I carabinieri che multano i poliziotti

Dopo aver consuamto il caffé che erano venuti a prendere, i militari sono quindi tornati nel bar: "Al bancone, senza mascherine né distanze" c'era "un assembramento di persone, tutte accalcate. Un assembramento in divisa. Perché lì a consumare c'è un gruppo di poliziotti del commissariato cittadino, alcuni in riposo, altri in servizio e con l'abito d'ordinanza".  

A quel punto i militari non hanno potuto fare altro che identificare gli agenti presenti in quel momento, multandoli per assembramento. Tra loro c'era anche un dirigente della sanità locale, che è stato sanzionato dai carabinieri per lo stesso motivo, mentre per il locale è stata disposta immediatamente la chiusura. 

Fonte: Repubblica →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assembramento nel bar: carabinieri multano poliziotti

Today è in caricamento