rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021

Carro funebre multato durante il funerale, era sulle strisce: "Un'oscenità"

Succede a Travedona Monate, in provincia di Varese. Il figlio del defunto: "L’ho vissuta e la sto vivendo tutt’ora come una vera e triste mancanza di rispetto del mio dolore"

A Travedona Monate, in provincia di Varese, un carro funebre è stato multato fuori dalla Chiesa mentre aspettava la fine di una cerimonia funebre. È successo qualche giorno fa in via Pio X, 23 di fronte alla chiesa di Santa Maria della Neve. Il mezzo, con autista a bordo, si trovava sulle strisce pedonali. Il mezzo attendeva la bara per accompagnare l'uomo fino al cimitero del paese.

"L’autista aveva parcheggiato il carro sulle strisce in attesa che finisse la commemorazione", racconta a VareseNews il figlio del defunto, "e si è ritrovato la contravvenzione da parte dell’agente di polizia municipale senza nessun tipo di avviso, poiché il mezzo era sulle strisce pedonali". I vigili avrebbero detto però però di aver chiesto all’autista di spostare il veicolo dove solitamente viene parcheggiato.

Il figlio del defunto: "Un'oscenità"

Nessuna volontà di fare polemica. "Bastava un po’ di buon senso da parte del vigile, doveva solo avvicinarsi al carro funebre e dire al conducente di spostarsi" dice il figlio del defunto.

"L’ho vissuta e la sto vivendo tutt’ora come una vera e triste mancanza di rispetto del mio dolore, della mia persona, e di una totale mancanza di sensibilità nei confronti di tutti i presenti li a sostenere in questa tragica giornata me e i miei familiari".

L'uomo mette la parola fine su quanto successo con tono duro: "Un’oscenità".

Fonte: VareseNews →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carro funebre multato durante il funerale, era sulle strisce: "Un'oscenità"

Today è in caricamento