Sabato, 24 Luglio 2021

Il carro funebre non è assicurato: la polizia scorta la salma fino in chiesa

Nel corso dell'operazione "Mercurio Eye Insurance" della Polizia per controlli rapidi e in tempo reale sui principali veicoli in circolazione, ci sono stati episodi curiosi

Nel corso dell'operazione "Mercurio Eye Insurance" della Polizia per controlli rapidi e in tempo reale sui principali veicoli in circolazione, ci sono stati episodi curiosi.

Gli agenti hanno fermato per un controllo un carro funebre "in servizio": dalle verifiche di routine è emerso che il veicolo circolava senza assicurazione.

Il carro funebre è quindi stato "scortato" dalla Polizia fino in chiesa, di modo da consentire il regolare, seppur senz’altro inusuale, svolgimento del funerale, scrive l'Unione Sarda.

Ania – Associazione nazionale imprese assicuratrici - e Polizia di Stato nella presentazione di una ricerca relativa ai dati dei veicoli assicurati in Italia riportano anche altri casi tragicomici.

Un nonno siciliano di 82 anni aveva voglia di ciliegie ed è uscito con un occhio bendato, senza assicurazione e la patente scaduta da quattro anni.

Fonte: L'Unione Sarda →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il carro funebre non è assicurato: la polizia scorta la salma fino in chiesa

Today è in caricamento