Sabato, 16 Ottobre 2021
La foto simbolo / Spagna

La casa del miracolo: è l'unica sopravvissuta alla furia della lava

A immortalarla è stata una foto di Alfonso Escalero. Appartiene a una coppia di 80enni danesi che trascorrevano le vacanze a La Palma

La lava l'ha lasciata intatta incredibilmente. Come se il destino non volesse che quella abitazione venisse distrutta. Tutto intorno il deserto che solo la lava incandescente può provocare e quella casa da sola, in mezzo, senza nemmeno un “graffio”. È diventata virale la foto scattata da Alfonso Escalero che dall'alto ritrae l'abitazione con la lava che ha distrutto tutto intorno. L'abitazione si trova sull'isola La Palma alle Canarie e il vulcano eruttato è il Cumbre Vieja. A scoprire la sorte di quest'abitazione sono stati coloro che l'hanno costruita. Mentre navigava sui social Ada Monnikendam si è accorta della casa che ha costruito insieme al marito. Ha subito contattato coloro a cui l'aveva venduta.

Si tratta di due pensionati 80enni, Inge e Rainer Cocq. I due mancavano dalle Canarie da quando è scoppiata la pandemia e non avevano avuto notizie di cosa fosse successo alla loro abitazione durante l'eruzione. In realtà erano convinti che fosse andata distrutta ma poi la chiamata di Ada ha fatto tirare loro un sospiro di sollievo. La coppia di pensionati aveva scoperto le Canarie tre decenni fa e lì avevano incontrato Ada. Lei, una donna olandese stabilitasi sull'isola nel 1976, gestiva un'azienda di costruzioni insieme al marito e al cognato. Così la coppia si rivolse a lei per farsi costruire un'abitazione dove trascorrere le vacanze e scelsero per erigere la villetta la zona de “El Paraiso”. Un posto stupendo che però la lava ha deciso di non risparmiare. Anzi l'area è stata la più colpita dal fiume incandescente colpendo oltre la metà delle case e la scuola locale. Tutto distrutto e la coppia era convinta che la stessa sorte fosse capitata anche alla loro abitazione.

"Venivano più volte all'anno, fino all'arrivo del virus – racconta Ada della coppia. - Qui facevano il pieno di energia e poi tornavano in Danimarca . Lei era con le sue piante; lui si divertiva a costruire muri con le pietre. Hanno grandi amici a El Paraíso che hanno perso assolutamente tutto. Sono devastati e frustrati per essere così lontano. Non vogliono parlare con nessuno perché non smettono di piangere".

Paradossalmente, una delle attrazioni che hanno portato Inge e Rainer a La Palma è stato il suo spettacolare paesaggio vulcanico, un'ossessione che entrambi hanno condiviso fin da giovani. Hanno anche considerato di trascorrere la pensione in una casa alle Hawaii , anch'essa circondata da vulcani, ma hanno scelto le Isole Canarie per essere più vicini al loro paese natale: "Si sono divertiti per 30 anni ed erano molto felici qui... Ma ora c'è stata un'eruzione che ha amareggiato gli ultimi anni della loro vita” ha dichiarato Ada. L'eruzione del Cumbre Vieja ha distrutto 350 edifici e ha costretto all'evacuazione oltre seimila persone.

Fonte: El Mundo →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La casa del miracolo: è l'unica sopravvissuta alla furia della lava

Today è in caricamento