Venerdì, 18 Giugno 2021

Sposo arrestato dopo il sì: "Era stato espulso dall'Italia"

E' successo a Castelfranco Veneto. L'uomo, un nigeriano di 36 anni, è stato fermato davanti al municipio sabato mattina, subito dopo aver sposato una 18enne del posto

CASTELFRANCO VENETO - I carabinieri lo hanno portato via subito dopo il sì. Era stato colpito da un decreto di espulsione emesso dal prefetto di Pordenone lo scorso 23 gennaio. E così un nigeriano di 36 anni ha dovuto salutare la sua sposa e tutti gli invitati al matrimonio subito dopo la celebrazione.

Sono stati i militari della stazione di Castelfranco, coordinati dal capitano Salvatore Gibilisco, a notificargli il decreto di espulsione. 

Il 36enne è stato fermato davanti al municipio sabato mattina, subito dopo aver sposato una 18enne del posto. I carabinieri, in borghese, hanno adottato tutte le cautele per la delicatezza del caso.  

L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato portato in Questura a Treviso ed avviato verso il centro di prima accoglienza di Torino per l’allontanamento dal territorio nazionale. (Da TrevisoToday)

Fonte: TrevisoToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sposo arrestato dopo il sì: "Era stato espulso dall'Italia"

Today è in caricamento