rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024

Cesare Battisti "irreperibile": rischia espulsione dal Brasile

L'ex terrorista rosso rischia l'espulsione dal Brasile

Cesare Battisti ha cinque giorni di tempo per presentarsi in una stazione di polizia brasiliana, dopo che il giudice federale, Alexander Vidigal, ha chiesto una verifica sul luogo di residenza dell'ex terrorista dei Proletari armati, resosi irreperibile. Lo afferma il sito del quotidiano brasiliano "Estadao".


Secondo la nota diffusa dalla Corte federale, se Battisti, che dal 2009 gode dello status di rifugiato politico non si rende reperibile entro cinque giorni, rischia l'espulsione dal Paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesare Battisti "irreperibile": rischia espulsione dal Brasile

Today è in caricamento