Domenica, 7 Marzo 2021

A 13 anni muore di tumore e dona gli organi: salverà 15 vite

"Darà a qualcuno la possibilità di avere una vita", aveva detto poco prima di morire. Grazie alla sua generosità altre persone potranno continuare a vivere

Charlotte Mitchell è morta a soli 13 anni per un tumore al cervello, ma 15 persone potranno vivere grazie ai suoi organi. 

Il male l'ha consumata in appena sei mesi. Charlotte era affetta da una forma aggressiva di gliobastoma, che non le ha lasciato scampo. Oggi sua madre si batte affinché nelle famiglie, per quanto doloroso possa essere, venga affrontato il tema delle donazioni di organi anche quando i figli sono ancora piccoli. Questo significherebbe maggiore consapevolezza e un numero maggiore di vite salvate, visto che la legge inglese impone ai donatori di dichiarare ufficialmente quando ancora in vita di aver acconsentito alla donazione. 

"E' importante per i genitori spiegare perché è importante fare questa scelta. Charlotte lo aveva capito e ha detto: 'Darà a qualcuno la possibilità di avere una vita'".

Charlotte ha potuto donare ben nove organi, inclusi cuore, pancreas, reni, cornee, pelle e ossa. La signora Mitchell ha poi spiegato: "Senza dubbio ci dà sollievo sapere che così tante persone potranno essere aiutate dai suoi organi. E' l'unica cosa che mi fa andare avanti". 
 

Fonte: Daily Mail →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 13 anni muore di tumore e dona gli organi: salverà 15 vite

Today è in caricamento