Giovedì, 23 Settembre 2021

Studentesse nude nella chat segreta di WhatsApp, centinaia di selfie hot finiscono in rete

Le ragazzine avevano creato per gioco la chat, ma qualcuno ha messo tutto online, con tanto di nomi e cognomi

Una sessantina di ragazzine delle scuole superiori di Modena si scambiava via WhatsApp selfie hot, video con momenti di autoerotismo e immagini che mostrano le parti intime. Una chat "segreta", nata per gioco durante l'estate, che invece è finita su internet quando qualcuno ha catalogato le immagini e le ha diffuse in rete, come racconta il Quotidiano Nazionale/Resto del Carlino.

Una delle ragazze "avrebbe tradito la fiducia del gruppo e passato tutto quel materiale a qualche amico o fidanzato, che lo ha catalogato sul proprio computer in cartelle, con nome e cognome di ognuna delle ragazze. E quelle foto hanno iniziato a circolare tra i ragazzi, nei giorni scorsi, di una scuola modenese, su WhatsApp". 

Il fidanzato 17enne di una delle ragazze coinvolte si rivolge all'associazione antipedofilia "La caramella buona" e il presidente Roberto Mirabile avvisa la polizia postale di Reggio Emilia. "Ma senza una denuncia dei genitori delle minorenni non si può bloccare il link", spiega il giornale. "La situazione è delicata: le adolescenti hanno paura di dover raccontare tutto a mamma e papà". 

Mirabile lancia un appello alle ragazze: 

"Sono riconoscibili e rischiano di essere contattate e ricattate da gente senza scrupoli. Meglio prendersi una sgridata dai genitori e magari qualche sonora punizione, ma coinvolgere la polizia per l’avvio di indagini e accorgimenti che possano tutelarle"

Fonte: Quotidiano Nazionale →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studentesse nude nella chat segreta di WhatsApp, centinaia di selfie hot finiscono in rete

Today è in caricamento