"Non vuoi indossare la mascherina? Potresti essere sociopatico": le rivelazioni di un recente studio

Le caratteristiche di chi si sottrae al rispetto delle norme anti contagio sono simili a quelle di chi ha tendenze sociopatiche o psicopatiche

Le persone che rifiutano di indossare la mascherina o di mantenere il distanziamento sociale hanno più probabilità di sviluppare tendenze sociopatiche. Un recente studio rivela infatti che l'insensibilità nei confronti della salute altrui, la predisposizione alla manipolazione e all'inganno sono segni caratteristici di persone che hanno difficoltà a rispettare le normative anti contagio e allo stesso modo di chi è sociopatico.

Intervistate circa 1600 persone

Chi continua a sottrarsi alle regole per contenere la diffusione del coronavirus, nonostante l'aumento di casi e di decessi, è un potenziale pericolo per gli altri - oltre che per se stesso - e quindi il suo comportamento può essere accostato alla sociopatia, un disturbo della personalità che spinge ad atteggiamenti ingannevoli, ostili e spesso aggressivi.  

Gli esperti sono giunti alle loro conclusioni dopo aver analizzato in Brasile, uno dei paesi con più contagiati da coronavirus al mondo (3,8 milioni di persone), un campione di 1600 soggetti i quali sono stati intervistati sulla loro propensione al rispetto delle normative di sicurezza anti contagio. Il team che si è occupato della ricerca è stato guidato da Fabiano Koich Miguel e dai colleghi dell'Università Estadual di Londrina. 

Un'assonanza preoccupante

Tra le domande poste ai soggetti intervistati una in particolare: "Pensi che sia necessario utilizzare una mascherina/praticare la distanza sociale/ lavarsi le mani più frequentemente?". A seconda delle risposte raccolte, gli esperti sono riusciti a individuare due gruppi. Il gruppo degli "empatici", circa 1.200 persone che hanno dimostrato interesse a sviluppare interazioni sociali positive con gli altri e un altro gruppo formato da 400 persone, con chiare tendenze antisociali, molto vicine cioè alle caratteristiche di soggetti sociopatici o psicopatici. E sono proprio questi tratti "antisociali" - livelli bassi di empatia, tendenza all'inganno, ricerca del rischio -  che spiegano il rifiuto degli individui in questione a rispettare le regole. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A confermare in buona parte la teoria, un altro studio svolto da alcuni scienziati Polacchi. La ricerca rivela infatti come le persone con tendenze psicopatiche e narcisistiche abbiano più probabilità di disobbedire alle regole stabilite per evitare l'avanzamento dei contagi da covid-19. 

Fonte: The times →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento