Martedì, 28 Settembre 2021

Pensionato chiede all'anagrafe di avere 20 anni in meno: "Voglio rimorchiare di più"

Emile Ratelband, "guru motivazionale" e originale imprenditore olandese, ha citato in giudizio lo Stato olandese perché gli tolga 20 anni dalla carta d'identità

Foto da: De Telegraaf

Emile Ratelband, "guru motivazionale" e originale imprenditore olandese, ha 69 anni. Ne vuole 20 di meno. Possibile? E' arrivato al punto di citare in giudizio lo Stato olandese perché gli tolga 20 anni dalla carta d'identità. Il motivo? Nessuno su Tinder, nota app di incontri, vuole conoscere uno di quell'età. "Quando su Tinder vedono che ho 69 anni neanche mi rispondono. Da 49enne, con la faccia che ho, avrei molte più possibilità", ha detto ai giudici del Tribunale, che tra un mese dovranno emettere la sentenza.

"Ho fatto un check-up dai medici, mi hanno detto che la mia età biologica è di 45 anni" ha spiegato l'imprenditore, che chiede che la sua data di nasciata venga posticipata dall'11 marzo 1949 all'11 marzo 1969. "Da 69enne ho troppe limitazioni. A 49 invece, posso comprare una casa, guidare un'auto di un certo tipo e svolgere determinati lavori", ha detto.

Poi ha paragonato la sua posizione a quella dei transessuali: "Loro possono cambiare sesso, ed è stato un grande cambiamento nella legge, impensabile fino a qualche anno fa. Perché io non posso cambiare la mia età?". Una questione di libertà secondo Ratelband.

Ma così, scrive De Telegraaf, si andrebbe a creare un precedente pericoloso. I giudici non sembrano assolutamente intenzionati ad accogliere le richieste di Emile: se ne saprà di più tra qualche settimana. Ma il cambio di data di nascita potrebbe creare problemi, non solo per la sua salute mentale, ma soprattutto economici: l’uomo dovrebbe rifiutare la sua indennità pensionistica.

Fonte: De Telegraaf →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensionato chiede all'anagrafe di avere 20 anni in meno: "Voglio rimorchiare di più"

Today è in caricamento