Cinghiale distrugge 20mila euro di cocaina nascosta nei boschi

La cocaina era destinata a essere ceduta nella zona della Valdichiana Senese e Aretina

Un cinghiale (Foto Ansa, repertorio)

Per nascondere la cocaina destinata a essere ceduta nella zona della Valdichiana Senese e Aretina, avevano individuato i fitti boschi dell'area. Quattro persone (che mensilmente spacciavano circa 2 kg di cocaina secondo gli inquirenti), tre di nazionalità albanese e un italiano, sono risultate destinatarie di provvedimenti di custodia cautelare in carcere o obbligo di dimora. La cocaina, scrivono i giornali locali, veniva nascosta nel bosco e in un caso uno degli spacciatori si era lamentato perché un cinghiale gli avrebbe distrutto contenitori e sostanza stupefacente per un valore complessivo di 20.000 euro. 

Cocaina in Valdichiana Senese e Aretina: operazione dei carabinieri

L'indagine coordinata dal sostituto procuratore del tribunale di Siena Nicola Marini è lo sviluppo delle indagini per l'omicidio di un 21enne albanese, ucciso il 9 maggio 2018 da un pastore di origine sarda, condannato a 16 anni di reclusione a seguito di rito abbreviato. Dagli accertamenti era emersa l’esistenza di un gruppo, vicino alla vittima, dedito allo spaccio di stupefacenti. L'indagine ha dunque definito gli ambiti di attività del sodalizio criminale, evidenziando le responsabilità dei singoli nell’arco temporale tra settembre 2018 e marzo 2019

L'operazione, nelle province di Siena e Arezzo, ha visto al lavoro i carabinieri del nucleo investigativo di Siena, supportati dai comandi territorialmente competenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cocaina - scrive il Tirreno - veniva nascosta in barattoli sotterrati in aree boschive e, in una circostanza, uno degli spacciatori si lamentava per un presunto danno subito di circa 20mila euro, riconducibile a un cinghiale che, arando col muso il terreno ove era stato sotterrato un barattolo, aveva danneggiato contenitore e contenuto.

Fonte: Il Tirreno →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento