rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023

Morto Ciro Cirillo, l'ex presidente della Regione Campania rapito dalle Br

L'esponente di punta della Democrazia Cristiana fu sequestrato a Torre del Greco (Napoli) dalle Brigate Rosse il 21 aprile1981, per poi essere rilasciato dopo diversi giorni di prigionia in circostanze ancora oggi avvolte da molti misteri

Ciro Cirillo è morto oggi a Torre del Greco all'età di 96 anni. Esponente di spicco della Democrazia Cristiana in Campania tra gli anni '60 e '80, Cirillo fu prima Presidente della Provincia di Napoli dal '69 al '75, per poi diventare dal '79 all'80 Presidente della Regione Campania.

Il 27 aprile 1981, quando era assessore regionale, fu rapito a Torre del Greco dalle Brigate Rosse. Durante il rapimento (avvenuto tre anni dopo quello finito con l'uccisione di Aldo Moro) ci fu anche un conflitto a fuoco: furono uccisi l'agente di scorta Luigi Carbone e l'autista Mario Cancello, e venne gambizzato il segretario dell' allora assessore campano all'Urbanistica, Ciro Fiorillo.

Il suo sequestro, durato 89 giorni, fu al centro di numerose polemiche. Si parlò a lungo di trattativa con i terroristi e di un riscatto pagato. Il rilascio avvenne in un palazzo abbandonato in via Stadera a Napoli.

Fonte: NapoliToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Ciro Cirillo, l'ex presidente della Regione Campania rapito dalle Br

Today è in caricamento