Domenica, 7 Marzo 2021

Claudia Alivernini: le minacce e gli insulti dei no-vax all'infermiera che ha fatto il vaccino

"E ora vediamo quando muori", è uno dei commenti che le sono stati riservati nelle pagine in cui è comparsa la sua foto. E nel frattempo sono comparsi profili Instagram a suo nome

Claudia Alivernini, infermiera dello Spallanzani di Roma, è stata la prima vaccinata contro il coronavirus in Italia. Ma, racconta oggi Il Messaggero, nulla ha potuto il preparato Pfizer-BioNTech contro l'uragano di insulti che ha ricevuto quando la sua foto è comparsa sui profili istituzionali: "E ora vediamo quando muori", è uno dei commenti che le sono stati riservati. E non solo:Claudia, che è laureata in Scienze Infermieristiche e fa parte del primo blocco delle Uscar del Lazio, ovvero quelle unità speciali che dall’inizio della pandemia sono state inviate in prima linea su tutti i “fronti” del virus dalle zone rosse, alle Rsa infettate, dagli aeroporti per lo screening con i tamponi, all’assistenza domiciliare dei positivi, ha avuto la brutta sorpresa di ritrovarsi “replicata” in due distinti falsi profili Instagram, uno dei quali con la sua foto e sbandierato come “Claudia Alivernini prima vaccinata in Italia”:

Chi la conosce bene sa quanto sia rimasta scioccata, chiedendone subito la rimozione. L’infermiera che ha accettato di sottoporsi al vaccino «con profondo orgoglio e grande senso di responsabilità», ribadendo di «credere nella scienza», sta valutando in queste ore di denunciare l’accaduto alla polizia postale. Il reato paventato è quello di furto di identità, senza contare le eventuali minacce. La piccola grande famiglia dello Spallanzani e delle Uscar la coccola e protegge. Con coraggio e professionalità si è mostrata davanti alle telecamere e per tutta la durata del V-day di domenica non si è sottratta alle domande dei cronisti, ieri, tuttavia, Claudia ha cercato pace e relax.

Nonostante gli insulti, però, dopo la vaccinazione le sue condizioni sono buone, così come quelle degli altri quattro colleghi che per primi si sono sottoposti all’iniezione.

Cristiana, l'infermiera che non vuole fare il vaccino: "Non sono una no-vax ma tutelo i miei pazienti evitando i rischi"

Fonte: Il Messaggero →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Claudia Alivernini: le minacce e gli insulti dei no-vax all'infermiera che ha fatto il vaccino

Today è in caricamento