Sabato, 27 Febbraio 2021
Torino

Claudio Bergero, il maestro di sci travolto da una valanga sulle Alpi

Il corpo senza vita del 42enne, sposato e con due figli, è stato trovato ieri mattina nella zona di Courchevel, al confine con la Francia

Claudio Bergero (Foto da TorinoToday)

Tragedia sulle Alpi francesi, nella zona di Courchevel: un maestro di sci di 42 anni, Claudio Bergero, è morto verosimilmente mercoledì 13 gennaio 2021 dopo essere stato travolto da una valanga. Bergero era uscito per una gita fuoripista, quando di lui si sono perse le tracce. Il suo corpo è stato trovato la mattina di giovedì 14 dopo che i familiari, il pomeriggio precedente, avevano dato l'allarme non avendo più sue notizie.

Come racconta TorinoToday, Bergero lascia la moglie Michela Molinengo, ex pallavolista di serie A1, e due figli di sei e quattro anni. "Mi è arrivata presto oggi la terribile notizia - scrive Giorgio Montabone, vicesindaco di Susa e suo vicino di casa -. Ho sperato nel primo pomeriggio, pregato potesse essere un errore, una bufala. Mi sono passate in mente le tante ore che da ragazzini abbiamo passato insieme, io e Nico più grandini, tu e Vitto le piccole pesti, quanti pomeriggi e sere a giocare con i tanti amici della zona, i 'nascondino', la 'palla cancello'. E quando, da più grandi, ci si confrontava sulle scelte, sull’Isef, sulle prime supplenze a scuola, sul tuo sogno di diventare maestro di sci, fino alla decisione con Michela di spostarti in Francia per le stagioni invernali... insomma. Sono distrutto! Proteggerai da lassù Michela e i tuoi cuccioli che diventeranno certamente bravi ragazzi come il loro splendido papà!".

Fonte: TorinoToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Claudio Bergero, il maestro di sci travolto da una valanga sulle Alpi

Today è in caricamento