"Cliente di un supermercato rifiuta di farsi servire da una commessa nera": la denuncia dei sindacati

Davanti ad altri clienti e al personale, l'uomo avrebbe detto ad alta voce di non voler essere servito dall'addetta disponibile in quel momento perché nera

Cronache di ordinario razzismo. Un cliente si sarebbe rifiutato di farsi servire servire da un’addetta al banco gastronomia di un negozio Unico a Pistoia perché nera. Questa la denuncia dei sindacati Filcams Cgil e Rsu, che hanno diffuso una nota pubblicata dal quotidiano La Nazione

“Un cliente davanti al banco gastronomia, in presenza di altri clienti e degli addetti, ha affermato di non voler essere servito dall'addetta, in quel momento disponibile, perché nera”, denuncino i sindacati, che chiedono “alla cooperativa di agire nei confronti di questo 'cliente’ nelle modalità opportune per la tutela dei propri dipendenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Siamo convinti che ogni episodio di razzismo vada denunciato, perché 'lasciar correre significa accettare un modo di pensare che accettabile non può essere. Siamo tutti uguali, ognuno con le proprie caratteristiche fisiche, ma con gli stessi diritti, come dispone la nostra Costituzione agli articoli 2 e 3, nei suoi principi fondamentali. Per quanto ci riguarda esprimiamo solidarietà e vicinanza nei confronti della nostra collega oggetto dell'attacco razzista”. 

Fonte: La Nazione →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento