Sabato, 25 Settembre 2021

"Italiani guerrieri"? "No, coglioni: l'energia Enel è la più cara d'Europa"

Spopola sul web la campagna di Vincent Moro che ironizza sul "siamo tutti guerrieri" di Enel. "Abbiamo le tasse più alte del pianeta e l'energia più cara d'Europa: siamo tutti coglioni"

ROMA - Per Enel "guerrieri", "perché qualunque sia la tua battaglia hai tutta l'energia per vincerla: anche la nostra". Per Vincent Moro, "coglioni" perché la gente comune "deve pure sopportare, oltre a tutto il resto, d'essere imprudentemente presa per il culo". 

#Coglioni è la campagna virale, che sta spopolando in rete, che "scimmiotta" la pubblicità lanciata da Enel Energia. "Siamo guerrieri o coglioni?" si chiede Vincent Moro. Che conosce già la risposta: "Abbiamo le tasse più alte del pianeta, un debito pubblico superiore a duemila miliardi, la disoccupazione giovanile al 40% - si legge nei volantini firmati nelQ - Il sistema sanitario nazionale è al collasso. Siamo tra i paesi Europei che investono meno in istruzione e cultura, quello con la più bassa percentuale di diplomati e laureati ma con la spesa pubblica costantemente in crescita. Facciamo trecento miliardi di evasione fiscale all'anno. Siamo uno dei paesi più corrotti al mondo. P.S. L'energia italiana è la più cara d'Europa".

Fonte: Blumagenta.com →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Italiani guerrieri"? "No, coglioni: l'energia Enel è la più cara d'Europa"

Today è in caricamento