Giovedì, 13 Maggio 2021
La polemica / Regno Unito

I video su Youtube di cani addestrati con le scariche elettriche nel collare

Secondo gli animalisti andrebbero vietati ma sulla piattaforma ci sono degli addestratori influencer che ritengono il metodo valido

Molto spesso ci capita di vedere delle immagini censurate dai social network perché ritenute violente. Scene che per la cultura contemporanea sono socialmente accettate vengono spesso oscurate sui social e sulle varie piattaforme per non toccare la suscettibilità degli utenti. Un atteggiamento giustissimo che tiene conto anche dei più facilmente suggestionabili che però ha delle falle evidenti in alcuni casi. Per esempio nei video che girano su Youtube nei quali vengono ripresi degli addestramenti di cani utilizzando delle scariche elettriche. La denuncia è arrivata da parte della Croce Blu. Si tratta di un'organizzazione britannica che si occupa della salute degli animali domestici (la sigla completa è Blue Cross for pets). che ha fatto notare come, nonostante le promosse di eliminazione, la piattaforma dia spazio a questi filmati senza nemmeno un avvertimento.

Pro e contro 

La pratica dell'addestramento con l'utilizzo delle scariche elettriche “erogate” attraverso il collare è stata al centro del dibattito pubblico. A porre la questioni sono state le associazioni ambientalisti che erano riuscite a strappare anche la promessa di divieto di utilizzo già nel 2018 in stati come Inghilterra e Scozia. Promessa a cui non è stato dato seguito mentre la pratica gode dell'amplificazione di piattaforme come Youtube. Sono diverse le posizioni in merito all'utilizzo del collare elettrico. Da una parte ci sono coloro che li ritengono disumani e inefficaci. Dall'altra ci sono coloro che credono sia un utile strumento educativo per l'animale seppur utilizzato con molta attenzione.

Come funzionano i collari elettrici 

Ma come funzionano i collari? Danno delle scariche elettriche da seimila volt all'animale e possono essere azionati a distanza dall'addestratore. Un gesto di forza che secondo alcuni addestratori serve a stabilire il perimetro dei comportamenti entro cui va tenuto l'animale addestrato. Secondo altri, sebbene l'animale risponda al comando del padrone, in realtà lo fa solo per non sentire dolore senza avere un reale impatto positivo sulla sua sfera cognitiva. Anzi. Secondo la Croce Blu, creerebbe dei gravi danni psicologici all'animale che svilupperebbero aggressività e insicurezza. C'è chi come Jamie Penrith fa un distinguo sul tipo di animale su cui è necessario l'utilizzo. Parliamo di uno specialista del comportamento predatorio dei cani con un canale YouTube che ha più di 5.700 iscritti e che consiglia come utilizzare i collari elettronici.

Il parere dell'addestratore star di Youtube

“Nel mio lavoro mi occupo di cani che inseguiranno e uccideranno gli animali e il loro comportamento spesso non può essere aiutato da altri metodi”. Secondo l'esperto l'uso del collare elettrico ha senso solo nei casi tipo di cani che stanno per azzannare degli elementi del bestiame. Secondo l'addestratore, cancellare i video da Youtube rappresenterebbe un atto di censura. Per evitare che le persone consultino questi video la Croce Blu ha organizzato un servizio di videochiamata con il quale offrono assistenza a domicilio ai padroni di animali domestici e consigli su come addestrarli a casa loro. Altre organizzazioni animaliste, tra cui la Rspca, il Dog's Trust, il Kennel Club e la British Veterinary Association si sono schierate contro l'utilizzo dei collari elettrici.

Fonte: BBC News →

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I video su Youtube di cani addestrati con le scariche elettriche nel collare

Today è in caricamento