rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021

Per la prima volta la Colombia paga i danni a una vittima di Pablo Escobar

L'istanza era stata portata avanti dai figli di Gerardo Arellano Becerra, una delle 110 vittime dell'esplosione di un aereo di linea, una delle molteplici azioni criminali messe in atto da Pablo Escobar

E' un giorno storico in Colombia. Bogotà ha accettato di indennizzare per la prima volta una vittima del celebre 'barone' della droga Pablo Escobar, 24 anni dopo i fatti.

I fatti sono questi: la decisione e' stata presa dall'Unita' di attenzione e di riparazione integrale alle vittime, un organismo pubblico incaricato di valutare i danni subiti dagli abitanti del paese, scosso da una guerra interna di 50 anni che ha mescolato bande criminali, guerriglieri e milizie paramilitari.

Nello specifico, l'istanza in questione era stata portata avanti dai figli di Gerardo Arellano Becerra, una delle 110 vittime dell'esplosione di un aereo di linea, una delle molteplici azioni criminali messe in atto da Pablo Escobar.

Considerato il mandante della morte di migliaia di persone, il capo del celebre cartello di Medellin, ucciso nel 1993 da un commando scelto, aveva aperto un ciclo di violenze a partire dagli anni Ottanta per sfuggire a un'estradizione verso gli Stati Uniti.

Esce dal carcere l'ultimo sicario di Pablo Escobar: "Ho partecipato a tremila omicidi"

Fonte: El Universal →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la prima volta la Colombia paga i danni a una vittima di Pablo Escobar

Today è in caricamento