Venerdì, 24 Settembre 2021

Comandante dei vigili alla guida col cellulare: "beffa" all'ultimo giorno di lavoro

L'ormai ex comandante dei vigili urbani di Capaci (Palermo) "beccato" al volante della sua auto mentre parlava al cellulare lungo la statale 113. Inevitabile un po' di imbarazzo

Ultimo giorno di lavoro da dimenticare per l'ormai ex comandante dei vigili urbani di Capaci (Palermo): sarebbe stato "beccato" al volante della sua auto mentre parlava al cellulare lungo la statale 113. Inevitabile un po' di imbarazzo, proprio alla vigilia dell’insediamento del suo successore. Inevitabile anche la sanzione della pattuglia della polizia stradale: via 5 punti dalla patente di guida e una multa da 167 euro. 

Il comandante avrebbe sottolineato che l'auto non era in movimento, ma la multa è stata ugualmente staccata secondo quanto riportato da PalermoToday che invano ha provato a ricontattarlo per una replica. 

L’ex comandante dei vigili aveva da poco lasciato la caserma salutando i colleghi al suo ultimo giorno di lavoro, terminato alle 14. L’ultimo di una lunga carriera passata a guidare la polizia municipale di Capaci. 

"Quando si dice l'ironia della sorte. Spiace che sia incappato in questo episodio - dice a PalermoToday il sindaco Pietro Puccio - In questi anni ha contribuito allo sviluppo della nostra polizia municipale, mostrando grande lealtà e uno spiccato senso di attaccamento alle istituzioni”.

Fonte: PalermoToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comandante dei vigili alla guida col cellulare: "beffa" all'ultimo giorno di lavoro

Today è in caricamento