Venerdì, 30 Luglio 2021

Milionario con i bitcoin: valevano un dollaro, ne comprò migliaia, ora ha un tesoro

Il Bitcoin è una rete di pagamenti innovativa e un nuovo tipo di moneta: un imprenditore bresciano in pochi anni ha ottenuto un tesoretto di circa 100 milioni di dollari

Diecimila dollari in otto anni, moltiplicato per mille: un investimento rischioso sì, ma illuminato, quello di Riccardo Sussi, imprenditore di Cologne nel Bresciano, che sui Bitcoin ha costruito una fortuna.

Quando i bitcoin avevano un valore di solo un euro, Sussi ha deciso di acquistarne diverse migliaia di monete virtuali, ora l’imprenditore bresciano ha un tesoretto di circa 100 milioni di dollari.

Magie dell'economia 2.0: il Bitcoin è una delle novità più controverse e discusse, una moneta virtuale, ma che sempre più spesso viene accettata per pagamenti reali. Per molti si tratta semplicemente di una bolla, di una mera speculazione ma non per Sussi che racconta al Corriere della Sera "Nessuno sa cosa può accadere ma fermare il sistema bitcoin è ormai impossibile".

La moneta che non si "batte" ma si estrae

"Minare (ovvero estrarre i bitcoin Ndr) sta diventando antieconomico. Chi lo ha fatto due anni fa, investendo nell’attrezzatura necessaria, è tornato dall’investimento e ci ha guadagnato. Oggi farlo in casa non rende, la corrente necessaria costa troppo".

Come funziona la rete Bitcoin

Inizialmente la creazione è rapida ed economica, poi il “mining”, cioè l’estrazione, diventa sempre più costosa. Oggi per avere dei bitcoin in ricompensa servono più computer che lavorano per mesi, 24 ore al giorno, a fare calcoli. Si fa solo in alcune aree rurali dell’Asia dove il costo della corrente è molto ridotto.

Continua a leggere: i rischi del mercato senza regole

valore bitcoin tempo reale-2

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milionario con i bitcoin: valevano un dollaro, ne comprò migliaia, ora ha un tesoro

Today è in caricamento