Lunedì, 21 Giugno 2021

Berlusconi compie gli anni e si racconta a Chi: "La politica non mi ha mai appassionato"

In unʼintervista esclusiva ad Alfonso Signorini, il leader di Forza Italia ripercorre le tappe più significative della sua vita: "La politica? Mi ha fatto spendere un sacco di tempo"

Il suo rapporto con il mondo della politica, l'esperienza alla guida di Forza Italia e del Paese, gli amori, la famiglia, la salute e il Milan. Incontrato da Alfonso Signorini, direttore del settimanale Chi, Silvio Berlusconi si racconta in un'intervista a poche ore dal suo ottantesimo compleanno. 

"Pensandoci bene - racconta l'ex premier - non mi viene in mente neppure un nome di un vero amico in politica. Ma non sono tipo da portare rancore: chi ha tradito non ha tradito me, ma gli elettori che l’avevano portato in Parlamento". La politica, dice Berlusconi, in realtà non è mai stata una passione.

Mi ha fatto solo spendere un sacco di tempo e di energie. Se sono sceso in campo è solo per impedire l’ascesa dei comunisti al potere, visto che Tangentopoli aveva praticamente cancellato la storia e i protagonisti di tutti e cinque i partiti democratici che ci avevano governato per cinquant’anni. Non esistevano altre alternative. So solo che tanto in politica estera quanto in politica interna non ho mai sbagliato un colpo. E non sono caduto per colpa mia.

C'è spazio anche per qualche battuta sugli amori della sua vita. Dai matrimoni con Carla Dall'Oglio e Veronica Lario all'attuale compagna Francesca Pascale, Berlusconi ripercorre le sue relazioni sentimentali. "L'amore è stato importante nella mia vita ma, confesso, la passione e l’impegno per il mio lavoro hanno spesso preso il sopravvento. Non c'è alcuna crisi tra noi, come invece si ostinano a scrivere i giornali", afferma il presidente di Forza Italia a proposito della situazione con la Pascale.

Non ci sarà nessuna festa di compleanno in grande stile, svela l'ex premier, ma una cena in famiglia con i suoi cinque figli e dieci nipoti: "E ho pregato tutti quanti di non farmi nessun regalo. Se proprio vogliono, facciano beneficenza. La cosa che ho realizzato, forse la più importante, è che passerò più tempo con i miei figli e i miei nipoti. Dedicherò più tempo alle persone a cui voglio bene". 

Fonte: Chi →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berlusconi compie gli anni e si racconta a Chi: "La politica non mi ha mai appassionato"

Today è in caricamento