Lunedì, 21 Giugno 2021

Strage alla prima di Batman, Holmes è sano di mente: "Pena di morte o ergastolo"

I dodici giurati del tribunale di Centennial, nell'Ovest degli Stati Uniti, hanno impiegato quasi due giorni per decidere se l'imputato, 27 anni, fosse o meno sano di mente quando aprì il fuoco durante la prima del film di Batman, "The Dark Knight Rises"

James Holmes è stato riconosciuto colpevole di omicidio per la strage compiuta nel luglio 2012 in un cinema di Aurora, in Colorado, in cui 12 persone persero la vita e altre 70 rimasero ferite. 

I dodici giurati del tribunale di Centennial, nell'Ovest degli Stati Uniti, hanno impiegato quasi due giorni per decidere se l'imputato, 27 anni, fosse o meno sano di mente quando aprì il fuoco durante la prima del film di Batman, "The Dark Knight Rises".

Holmes è stato condannato per "omicidio" premeditato e per "omicidio con estrema indifferenza" delle 12 vittime, e di "tentato omicidio premeditato" e "tentato omicidio con estrema indifferenza" per i 70 feriti. 

Testimonianze raccolte durante il processo iniziato lo scorso aprile e che hanno convinto la giuria a respingere la tesi dell’infermità mentale avanzata dalla difesa.

Ora la giuria dovrà decidere se infliggere a James Holmes la condanna a morte o l’ergastolo.

Fonte: Gawker.com →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage alla prima di Batman, Holmes è sano di mente: "Pena di morte o ergastolo"

Today è in caricamento