Sabato, 27 Febbraio 2021

Come il M5S ferma Conte che vuole cambiare il reddito di cittadinanza

I grillini stoppano il premier: nessuna modifica senza l'approvazione del parlamento

Ieri abbiamo raccontato che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha proposto una serie di modifiche alla legge sul reddito di cittadinanza: il modello di riforma prevede una stretta su chi rifiuta il lavoro e un'app che metta in connessione chi cerca e chi offre lavoro, allo scopo di rendere impossibile dire di no a una proposta e mantenere il sussidio. Oggi, racconta il Corriere della Sera, il MoVimento 5 Stelle difende comunque la legge che fu una loro bandiera e cambia prospettiva:

Lo stesso Di Maio insiste sul fatto che i percettori del reddito «non possono stare con le mani in mano ma devono dare un aiuto ai Comuni; andrebbe anche allargata la disponibilità di servizio per la collettività «sino a 20 ore settimanali». Insomma creare un sistema che incroci con efficacia domanda e offerta di lavoro «è prioritario», come chiede Conte ai suoi ministri, ma da subito i Comuni devono «approvareidecreti che permettano di utilizzare chi percepisce il reddito e non lo stanno facendo». Insomma da un lato una difesa della misura dall’altro un cambio di prospettiva rispetto a quello del presidente del Consiglio.

Una nota dei Cinque Stelle aggiunge questo: «Il reddito di cittadinanza ha raggiunto quasi 3 milioni di persone e la nostra intenzione è quella di continuare ad assicurare un beneficio che ha aiutato tante famiglie. Siamo consapevoli che ci vogliono controlli più capillari, ma dal reddito non si torna indietro. Condividiamo la necessità di ottimizzare la parte relativa alle politiche attive del lavoro, espressa dal presidente Conte, in particolare l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro. Per raggiungere questo obiettivo, non si potrà prescindere da un confronto in sede parlamentare pertrovare in maniera condivisa le soluzioni più adatte a favorire il più possibile l’occupazione dei beneficiari». Insomma Conte non potrà fare da solo.

Lo stop al reddito di cittadinanza dal 30 settembre

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come il M5S ferma Conte che vuole cambiare il reddito di cittadinanza

Today è in caricamento