rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024

Distribuire gratuitamente contraccettivi farebbe crollare numero di aborti e gravidanze non desiderate

I risultati di uno studio americano

Distribuire gratuitamente anticoncezionali a donne e ragazza porta alla drastica diminuzione degli aborti e delle gravidanze non desiderate: è questo il risultato del progetto "Choice", che nello stato americano del Missouri a fornito gratuitamente a un ampio numero di donne anticoncezionali in via gratuita.
Secondo lo studio che ha accompagnato il progetto,e  che verrà pubblicato sulla rivista Obstetrics and Gynecology, se una simile la pianificazione familiare venisse estesa a tutto il Paese si potrebbero essere evitate 1.060.370 gravidanze non programmate e 873.250 aborti l'anno.

"La fornitura gratuita di contraccettivi ha avuto un impatto maggiore di quanto ci aspettassimo in termini di numero di gravidanze non programmate", ha sottolineato il principale autore dello studio, Jeff Peipert, dell'Università di medicina di Washington. Sono soprattutto la mancanza di accesso alla contraccezione o al ricorso regolare di metodi anticoncezionali a spiegare i tre milioni di gravidanze non desiderate che si registrano ogni anno negli Stati Uniti.

Lo studio spiega che il progetto 'Choice' ha permesso di fornire consigli e mezzi di contraccezione a 9.256 adolescenti e donne della regione di Saint-Louis tra il 2007 e il 2011. Il tasso di aborti ha così registrato un drastico calo rispetto ai dati nazionali, pari a sei su 1.000 contro i 20 per 1.000 a livello statale.

Il numero di gravidanze tra le adolescenti che hanno partecipato alla ricerca è stato di 6,3 su 1.000, contro i 34,1 su 1.000 a livello nazionale. Questi dati sono dovuti in gran parte all'utilizzo, da parte del 75% delle donne, di metodi contraccettivi a lungo termine, come la spirale intrauterina, ha sottolineato Jeff Peipert. Si tratta di metodi 20 volte più efficaci di pillola, cerotti e diaframmi, ma anche molto più costosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distribuire gratuitamente contraccettivi farebbe crollare numero di aborti e gravidanze non desiderate

Today è in caricamento