Domenica, 18 Aprile 2021

Contromano in moto sull'autostrada: "Avevo perso il portafoglio"

L'uomo è stato fermato dalla Polizia Stradale che gli ha ritirato la patente e lo ha sanzionato con una multa da 500 euro

Foto di repertorio

Scene di follia sull'autostrada A4. Un motociclista è stato fermato dalle forze dell'ordine mentre viaggiava contromano nella corsia d'emergenza, nel tratto che collega Bergamo e Brescia. Secondo quanto riporta BresciaToday, l'uomo si è giustificato agli agenti dicendo di aver perso il borsello con i soldi e i documenti. Una storia incredibile avvenuta martedì 16 aprile e che ha reso necessario l'intervento della Polizia Stradale.

Il centauro in origine viaggiava in direzione Brescia, quando improvvisamente ha deciso di fare marcia indietro: il motivo, come detto, il presunto smarrimento del borsello che aveva con sé. E così ha girato la moto, ha imboccato la corsia d'emergenza e ha cominciato a viaggiare contromano.

Contromano in A4: le chiamate al 112

Sono stati gli stessi automobilisti, tanti, ad averlo notato che hanno allertato il 112: in pochi minuti sul posto si è precipitata una pattuglia della Polstrada, che ha raggiunto e fermato il motociclista ancora impegnato nelle sue pazze manovre.

Con gli agenti ha provato a giustificarsi, ma non basta: la legge è la legge, e il Codice della strada pure. Inevitabili le conseguenze: multa salatissima da oltre 500 euro, e ritiro immediato della patente. Per ritirare il mezzo si è reso necessario l'intervento del carro attrezzi.

Fonte: BresciaToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contromano in moto sull'autostrada: "Avevo perso il portafoglio"

Today è in caricamento