Positivo dopo un viaggio in Spagna, 34enne in terapia intensiva: contagiati anche i famigliari

Il caso in Toscana. Il padre è finito anche lui in ospedale. Contagiati anche la madre e il fratello del 34enne. Anche la compagna, che era andata in viaggio con lui, è risultata positiva

Un giovane di 34 anni è ricoverato in terapia intensiva dopo essere rientrato da un viaggio in Spagna ed essere risultato positivo al coronavirus. Secondo quanto racconta l’edizione fiorentina di Repubblica, il giovane di Massarosa (Lucca) è rientrato da Madrid l’11 agosto scorso, insieme alla compagna. Entrati sono poi risultati positivi al Covid-19. E positivi sono poi stati riscontrati anche il padre, la madre e il fratello del 34enne. 

Lunedì il giovane e il padre, un uomo di 57 anni, si sono fatti portare al pronto soccorso di Viareggio. Il 34enne è stato trasferito e ricoverato nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Livorno, per poi essere portato in quello di terapia intensiva. Il padre invece, secondo quanto scrive Repubblica, a un certo punto se ne sarebbe andato dal pronto soccorso, mentre i medici avrebbero avvertito anche i carabinieri, salvo poi essere tornato ieri in ospedale stavolta con l’ambulanza. Ora anche lui è stato ricoverato. 

I tecnici del dipartimento di prevenzione Asl sono al lavoro per accertare se altri conoscenti o familiari possano essere stati contagiati dai membri della famiglia. 

Il 34enne, spiega Repubblica, è in terapia intensiva ma non sarebbe stato intubato. Non ha altre patologie importanti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, gli ultimi dati del bollettino in Toscana

Nel bollettino di ieri 18 agosto 2020 in Toscana si segnalano 31 nuovi casi di positività in più rispetto al giorno precedente, individuati grazie ad attività di screening e tracciamento. Cinque i casi rientrati dall’estero, di cui tre per motivi di vacanza (più tre contatti).  L’età media dei 31 nuovi casi registrati è di 42 anni circa.

Fonte: Repubblica Firenze →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento