Anziana coppia muore di coronavirus, il loro appartamento viene occupato

La nuova coppia era entrata illegalmente la sera di domenica 5 aprile ed è stata allontanata e denunciata per violazione di domicilio aggravata.

La polizia di Milano ha sgomberato una casa popolare occupata abusivamente dopo la morte dei due anziani che lo abitavano. L'abitazione, di proprietà di Aler, era stata assegnata anni fa a una coppia di anziani che, al termine di due differenti ricoveri in ospedale, sono morti per coronavirus.

Dopo il decesso dell'uomo, avvenuto lo scorso primo aprile, la custode ed altri residenti nello stabile avevano sentito rumori provenienti da quell'appartamento. Gli agenti, andati sul posto hanno trovato in casa un italiano di 48 anni e una donna marocchina di 53.

La nuova coppia era entrata illegalmente la sera di domenica 5 aprile ed è stata allontanata e denunciata per violazione di domicilio aggravata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appartamento è stato messo in sicurezza dall'Ente gestore in attesa che si rintraccino gli eredi dei due anziani deceduti.

Fonte: MilanoToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento