Domenica, 17 Ottobre 2021

Scene surreali in Salento: ciclista 'a mollo' con la sua bici, voleva evitare la multa

Alla vista degli agenti ha cercato di "rifugiarsi" nell'Adriatico, ora dovrà pagare una sanzione di 400 euro

Il video della sua fuga in bicicletta nelle acque dell’Adriatico è diventato ormai 'virale'. Protagonista della 'trovata un 57enne di Surbo, piccolo comune in provincia di Lecce. 

Dopo aver raggiunto il tratto di litorale nel territorio di Vernole, l’uomo si è ritrovato davanti una pattuglia della polizia provinciale. A quel punto ha imbracciato il mezzo a due ruote e ha raggiunto la spiaggia, sperando di farla franca. 

Sfidando le temperature invernali, si è immerso assieme alla sua bici e con gli abiti chiaramente ancora addosso. Gli agenti (che lo avevano seguito) lo hanno convito a uscire, per identificarlo, ma soprattutto nel timore che potesse accadergli qualcosa. L'uomo era turbato e ha immediatamente offerto le sue scuse al personale della polizia provinciale.

Recuperato il suo recapito telefonico e l’indirizzo di residenza, i poliziotti lo hanno raggiunto in mattinata per notificargli la sanzione, in tutto 400 euro, come previsto dal decreto dello scorso 25 marzo: non si sarebbe dovuto allontanare da casa, men che mai per praticare dello sport all’aria aperta. 

Per sfuggire alla polizia entra in mare con la bici, video

Fonte: LeccePrima →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scene surreali in Salento: ciclista 'a mollo' con la sua bici, voleva evitare la multa

Today è in caricamento