Domenica, 18 Aprile 2021

Coronavirus, fotografato il momento in cui attacca le cellule

Un team di ricercatori brasiliani che stava analizzando il processo con cui il virus si replica, è riuscito a immortalare il momento esatto in cui il Sars-CoV-2 infetta le cellule

Una delle foto al microscopio scattate dagli scienziati della Oswaldo Cruz Foundation, in Brasile (FOTO ANSA)

Il team di scienziati della Fondazione Oswaldo Cruz (Fiocruz), uno dei centri di ricerca medica più grandi dell'America Latina, situato in Brasile, è riuscito a immortalare il momento esatto in cui il nuovo coronavirus infetta una cellula. Le immagini sono scattate al microscopio, mentre i ricercatori stavano analizzando il processo con cui il Sars-CoV-2 si replica all'interno dell'organismo.

Come spiega il Telegraph, gli scatti sono stati realizzati con un microscopio elettronico a trasmissione, uno strumento in grado di ingrandire oggetti fino a due milioni di volte.

Le tre fotografie (visibili nella nostra gallery) mostrano dei punti scuri che in realtà sono le particelle virali dell'agente patogeno.

La prima immagine (quella in copertina) mostra queste particelle mentre tentano di infettare le cellule, cercando di entrare nel citoplasma, all'interno del quale si trova il nucleo cellulare che contiene il suo materiale genetico.

La seconda immagine mostra invece il momento in cui inizia il processo di infezione, mentre nella terza le particelle virali sono già all'interno della cellula. Gli scienziati della Fondazione Oswaldo Cruz hanno specificato che le cellule utilizzate per questa analisi non erano di un essere umano, ma quelle originariamente isolate dalla scimmia verde africana e regolarmente utilizzate nelle colture cellulari dei laboratori scientifici.

Fonte: The Telegraph →

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, fotografato il momento in cui attacca le cellule

Today è in caricamento