Venerdì, 7 Maggio 2021

Coronavirus, lo studio: ''I contagi a scuola sono rari''

Secondo una ricerca effettuata sulle scuole inglesi che hanno riaperto a giugno, solo 70 bambini e 128 membri dello staff sono stati contagiati: ''I bambini tendono a contagiarsi più a casa che tra i banchi''

Foto di repertorio

Con l'impennata di nuovi contagi che l'Italia ha registrati nelle ultime settimane, c'è grande preoccupazione per la riapertura delle scuole che, a meno di colpi di scena, dovrebbe avvenire per settembre. Eppure, secondo un recente studio realizzato in Inghilterra, le infezioni da Covid-19 tra i bambini nelle scuole sono piuttosto rare. 

La ricerca, diffusa da Public Health England, mostra come nelle scuole dell’infanzia e primarie inglesi che hanno riaperto i battenti a giugno e fino alla chiusura estiva, solo 70 bambini e 128 membri dello staff sono stati contagiati. Per quanto riguarda le scuole stesse, solo nello 0,01 per cento di esse sono stati rilevati casi. 

“Nello stesso periodo ci sono stati in Inghilterra nel complesso 25.470 casi”, ha notato PHE, ricordando che un milione di bambini hanno frequentato le scuole nel periodo preso in considerazione. La ricerca è stata realizzata dalla Scuola di Igiene e Medicina tropicale della St. George University di Londra. Nello studio si segnala anche che i bambini tendono a contagiarsi più a casa che a scuola.

Fonte: Public Health England →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, lo studio: ''I contagi a scuola sono rari''

Today è in caricamento