Venerdì, 30 Ottobre 2020
Foto Ansa

Coronavirus e movida, la Sardegna tiene aperte le discoteche: "Ma più controlli"

Solinas ha firmato ieri sera l'ordinanza con la quale vengono consentite le attività nelle discoteche e sale da ballo all'aperto. In Toscana una giovane positiva al Covid aveva trascorso una serata in discoteca: appello a mettersi in contatto con la Asl

In un primo momento, mesi fa, il presidente della Regione Sardegna Christian Solinas  si era distinto per l'esplicito tentativo di mantenere la Sardegna "Covid free", chiedendo - e non ottenendo - un "passaporto sanitario" (tampone negativo) per entrare sull'Isola. Ora invece è tra quelli che decidono di aprire le discoteche all'aperto per Ferragosto. L'ultimo dpcm infatti chiude i locali fino al 7 settembre, ma lascia alle Regioni la possibilità di anticipare la ripresa delle attività. 

La Sardegna procede in tal senso. Il presidente della Regione, Christian Solinas, ha firmato ieri sera l'ordinanza con la quale vengono consentite le attività nelle discoteche e sale da ballo all'aperto, fino al 31 agosto. Supportato dal parere del Comitato tecnico scientifico, rafforzato da un ordine del giorno approvato ieri sera all'unanimità dal Consiglio regionale, il presidente autorizza l'apertura delle discoteche con ulteriori avvertenze per i gestori. Dovranno essere garantiti percorsi differenziati per l'ingresso e le uscite, che consentano il mantenimento delle distanze di sicurezza durante la fila, eseguita la misurazione della temperatura corporea all'ingresso, igienizzate costantemente le superfici con le quali entrano in contatto gli avventori, utilizzati dispositivi monouso per la somministrazione di alimenti e bevande. Inoltre, gli accessi al locale non potranno superare il 70% della capienza autorizzata nella licenza e i gestori dovranno comunicare al Corpo Forestale competente per territorio il programma delle serate, con i rispettivi orari di inizio e conclusione, con cadenza almeno settimanale. Il CFVA opererà con Polizia locale e forze dell'ordine alle attività di controllo e verifica del rispetto delle prescrizioni previste dall'ordinanza.

In Toscana una giovane positiva al Covid aveva trascorso una serata in discoteca: appello a mettersi in contatto con la Asl. Il Dipartimento di Prevenzione della Asl Toscana nord ovest conferma che una persona risultata recentemente positiva al coronavirus è stata nella notte fra l’8 e il 9 agosto presso la discoteca Seven Apples di Marina di Pietrasanta. L’indagine epidemiologica ha portato all’individuazione di 11 contatti stretti, già in quarantena che, entro oggi 11 agosto, saranno sottoposti al tampone nasofaringeo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allo scopo di contenere un eventuale contagio, la Asl fa appello a tutti coloro che si trovavano in discoteca la notte tra l’8 e il 9 agosto e residenti nel territorio della Asl Toscana nord ovest a mettersi in contatto con l’azienda sanitaria scrivendo una mail a: sorveglianza@uslnordovest.toscana.it con oggetto 'Seven Apples', indicando nome, cognome e numero di telefono, in modo da essere ricontattati per fissare l’appuntamento per l’esecuzione del tampone. I tamponi saranno effettuati  nelle giornate del 15 e 16 agosto nei drive through di Pisa, Viareggio, Lucca e Massa. 

Fonte: L'Unione Sarda →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

-
Coronavirus e movida, la Sardegna tiene aperte le discoteche: "Ma più controlli"
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...