rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021

Coronavirus, l'immunologo Mantovani: "Chi annuncia cure miracolose è un irresponsabile"

L'esperto, intervistato dal Corriere della Sera, ha accusato chi millanta cure non fondate su metodi rigorosi: ''Soluzioni mirabolanti senza evidenze scientifiche tradiscono i malati''

In un momento storico caratterizzato dall'emergenza sanitaria provocata dall'epidemia del nuovo coronavirus, una cattiva informazione può fare male almeno tanto quanto la malattia. Soprattutto se si parla di cure e vaccini, che in questo momento sono la speranza dei cittadini di tutto il mondo. Un principio di cui è convinto anche l'immunologo Alberto Mantovani, che in un'intervista rilasciata a Luigi Ripamonti del Corriere della Sera, accusa chi millanta false cure: ''Non è responsabile dichiarare di avere la cura in mano dopo aver visto due pazienti stare meglio. Così si nega il diritto alla speranza che si deve garantire in medicina''.

Per fornire una posizione chiara sulla gestione argomento Covid 19, la Commissione Salute dell'Accademia Nazionale dei Lincei ha redatto un documento firmato dallo stesso Mantovani, insieme a Maurizio Cecconin e Guido Forni: ''Abbiamo pensato che fosse nostra responsabilità sociale comunicare nel modo più corretto possibile su questo argomento. Pur consci dei limiti di questo sforzo abbiamo cercato di produrre un vaccino contro notizie false o imprecise che circolano e di fornire un vademecum a chi opera in questo campo anche al di fuori dell’Italia, in condizioni ancora più difficili, basti pensare ai Paesi africani''.

Nell'intervista al CorSera Mantovani parla delle numerose fake news con cui dobbiamo fare i conti tutti i giorni: ''Una di queste è l’ipotesi che il virus sia stato creato in laboratorio: una falsità già circolata a proposito di Ebola, Sars, Hiv. Ma si potrebbero fare molti altri esempi''

Parlando si sperimentazione e nuove cure, l'immunologo ha voluto mettere in chiaro gli effetti negativi di chi annuncia cure miracolose: ''Anche in questa situazione è necessario trovare un equilibrio fra emergenza e rigore. Nel nostro documento, non a caso, facciamo riferimento a editoriali comparsi su importanti riviste scientifiche che concordano sull’importanza anche nelle circostanze attuali, di seguire metodi rigorosi, per potere aiutare i pazienti di oggi e di domani. Chi diffonde notizie di soluzioni mirabolanti senza evidenza scientifica tradisce i malati''.

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'immunologo Mantovani: "Chi annuncia cure miracolose è un irresponsabile"

Today è in caricamento