rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024

Bimbi cinesi donano mascherine ai vicini di casa: "Mi sono emozionato"

"Mi hanno suonato alla porta questi due bambini. Mi sono emozionato", dice a RomaToday ‎Fabio Patrignani‎. Le mascherine in questi giorni sono quasi introvabili

Nel comprensorio di Parco Leonardo a Fiumicino, alle porte di Roma, alcuni bimbi cinesi hano regalato mascherine ai vicini di casa: un piccolo grande gesto, che ha commosso chi le ha ricevute in dono. 

In un palazzo di via Borromini vive anche una famiglia cinese. 

"Mi hanno suonato alla porta questi due bambini. Mi sono emozionato - dice a RomaToday ‎Fabio Patrignani‎ - Mi hanno dato una busta con un cuore disegnato, metà con la bandiera dell'Italia e metà con quella della Cina, poi la scritta 'Forza Italia'. Ho aperto la busta e dentro c'erano 5 mascherine.

I bimbi hanno donato le mascherine - in questi giorni quasi introvabili - a tutto il palazzo.

"Un gesto che di questi tempi così difficili riempie il cuore"

Il condomino lancia attraverso il giornale locale un messaggio carico di speranza ai piccoli vicini di casa: "Gli voglio dire ancora e sempre grazie, con la promessa che quando finirà tutto ci troveremo per festeggiare insieme".

Moltissime aziende, grande e piccole, si sono attivate in tutto il mondo per donare milioni di mascherine al personale sanitario e alla cittadinanza. Lo si legge quotidianamente. Quando però il regalo arriva da due piccoli vicini di casa l'importanza e il valore della solidarietà in questi giorni così difficili diventano immediatamente e più concretamente tangibili. Uniti, ce la faremo.

Fonte: RomaToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbi cinesi donano mascherine ai vicini di casa: "Mi sono emozionato"

Today è in caricamento