rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021

"Coronavirus nun te temo": così i romani esorcizzano l'emergenza

Le voci raccolte da Veronica Altimari su RomaToday dal mercato rionale di Centocelle: ecco cosa ne pensano i romani

Paura del coronavirus? "De che? Ma cammina". La vox populi dei romani veraci, raccolta nel mercato rionale di Centocelle da Veronica Altimari di RomaToday, parla chiaro: basta seguire le norme diffuse dalle autorità, attenzione all'igiene, niente panico e un pizzico di sano, romanissimo spirito dissacrante per esorcizzare la paura del contagio.

Si muore una volta sola, dice qualcuno, un altro accusa i politici "chiacchieroni"  di speculare e soffiare sul fuoco e i telegiornali di generare ansia. Qualcun altro compra sì i detergenti per le mani ma per igiene quotidiana (e perchè profuma pure di limone), ma mica perché c'è psicosi, un altro ancora la mascherina a scanso di equivoci l'ha cercata in via preventiva (ma comunque non l'ha trovata o costava troppo). Giovani e anziani, uomini e donne, seri o dalla battuta facile. I romani affrontano l'emergenza e provano a riderci su.

Fonte: RomaToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Coronavirus nun te temo": così i romani esorcizzano l'emergenza

Today è in caricamento