Venerdì, 22 Ottobre 2021

Stop ai controlli fiscali: in quarantena ci va anche la lotta all'evasione (per un buon motivo)

Anche le Fiamme Gialle riprogrammano la loro attività alla luce dell'emergenza della pandemia di Coronavirus. Più controllo sul territorio per evitare assembramenti e contrasto alle "condotte più marcatamente illegali e fraudolente"

In stand-by tutte le verifiche, i controlli fiscali e quelli in materia di lavoro della Guardia di Finanza. Anche le Fiamme Gialle riprogrammano la loro attività alla luce dell'emergenza della pandemia di Coronavirus. Con una circolare diramata dal Comandante del terzo reparto operazioni il cosiddetto "dispositivo di vigilanza" della Gdf si adegua ai tempi eccezionali che stiamo vivendo. L'obiettivo ora è "sostenere l’economia sana del Paese e attenuare la situazione di sofferenza e di difficoltà manifestata, soprattutto in alcune aree del territorio nazionale, da cittadini, imprese e professionisti”. Cambiano così le "disposizioni operative" fino a "cessate esigenze" e "su tutto il territorio nazionale".

Coronavirus, stop ai controlli fiscali della Guardia di Finanza

Qualche esempio: sospensione delle verifiche, dei controlli fiscali e in materia di lavoro, d’intesa con i contribuenti interessati, "fatti salvi i casi di indifferibilità e urgenza", ma stop anche alle attività ispettive antiriciclaggio. Nelle prossime settimane l'attività della Finanza infatti sarà orientata a contrastare le "condotte più marcatamente illegali e fraudolente" e "i fenomeni illeciti" correlati con l’emergenza coronavirus. Massima priorità quindi al contrasto di traffici illeciti, alla contraffazione e all’abusivismo commerciale e agli illeciti nelle gare per l’approvvigionamento di apparecchiature e presidi sanitari, come ad esempio le tanto ricercate - e in molti posti oggi introvabili  - mascherine.

La circolare dell’11 marzo è stata diramata a tutti i reparti territoriali della Guardia di Finanza. Il Sole 24 Ore aggiunge che le "Fiamme Gialle, inoltre, saranno chiamate a un controllo sul territorio per l’attuazione delle nuove disposizioni anti assembramento nei luoghi pubblici, sull’attività dei locali commerciali e su tutte le misure di contenimento".

Fonte: Il Sole 24 Ore →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop ai controlli fiscali: in quarantena ci va anche la lotta all'evasione (per un buon motivo)

Today è in caricamento