rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Ospedali

Covid: quanto costa un ricovero in terapia intensiva

L'Italia non seguirà mai l'esempio di Singapore, dove chi non si vaccina per scelta, e si ammala di Covid, dovrà contribuire di tasca propria al pagamento delle spese mediche

L'Italia, e ci mancherebbe altro, non seguirà mai l'esempio di Singapore, dove chi non si vaccina per scelta, e si ammala di Covid dovrà contribuire di tasca propria al pagamento delle spese mediche. Pure nel land della Turingia, stato della Germania Centro-orientale, il presidente, Bodo Ramelow, ha minacciato di non curare più chi non accetterà la somministrazione del vaccino, se dovesse salire eccessivamente la pressione sulle strutture sanitarie.

Ma quanto costano davvero le degenze in terapia intensiva alla Città della Salute di Torino, tra le maggiori aziende ospedaliero-universitarie in Italia e in Europa? Se l'è domandato la Stampa, che ha analizzato il costo medio dei ricoveri nel periodo marzo–maggio 2020, piena prima ondata, quando le rianimazioni erano piene?  Ipotizzando una degenza di 9-10 giorni, è stato calcolato un costo medio pari a circa 2.800 euro al giorno. La cifra, scorporata, rimanda al costo del personale (circa 1.108 euro), ai farmaci e al materiale sanitario (circa 624 euro), ad attività sanitarie di supporto (circa 724 euro), più 320 euro di altri costi. Tutto questo, al giorno.

Complessivamente parliamo di poco più di 28 mila euro. Moltiplicate questa somma per i 24 pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive del Piemonte, 423 in Italia, e avrete una stima attendibile dell’impegno economico.

La durata del ricovero cambia da paziente a paziente in base all’età, al quadro clinico e a un’altra serie di fattori. Ciascun paziente ricoverato in terapia intensiva costa invece, in base alla complessità delle cure, dai 9 ai 22mila euro al Servizio sanitario nazionale (Ssn) secondo un'altra indagine scientifica condotta dall’Healthcare Datascience Lab (HD-LAB) dell’Università Carlo Cattaneo-Liuc. 

Con i posti in terapia intensiva saturati dai pazienti Covid come accaduto nelle fasi più dure dell'emergenza Covid in passato, si crea un ingestibile collo di bottiglia per tutti gli altri che arrivano negli ospedali per un infarto, un incidente stradale o tutte le altre conseguenze

Fonte: La Stampa →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: quanto costa un ricovero in terapia intensiva

Today è in caricamento