Martedì, 11 Maggio 2021
Monza e della Brianza

Galliani: "Ho temuto di morire e ho perso dieci chili"

Al Corriere della Sera racconta come è inziato il suo incubo. "Da domenica 7 marzo al 17 sono stato in terapia intensiva. I dieci giorni più lunghi della mia vita"

"Ho temuto di morire e ho perso dieci chili": racconta così Adriano Galliani, senatore di Forza Italia e amministratore delegato del Monza la lunga convalescenza dopo il ricovero per Covid-19. Al Corriere della Sera racconta come è inziato il suo incubo. "Da domenica 7 marzo al 17 sono stato in terapia intensiva. I dieci giorni più lunghi della mia vita".

"È vero, è stato un incubo. Non vedevo nulla, avevo davanti a me solo un muro. Il reparto di terapia intensiva non ha finestre. All’interno ci sono solo letti. Pensi che non c’è nemmeno il bagno. Le dico con molta franchezza che ho temuto di morire".

Galliani ringrazia i "meravigliosi" infermieri e i medici del San Raffaele dove il 17 marzo scorso ha potuto tirare un sospiro di sollievo dopo il tampone negativo e il trasferimento in reparto. 

"Per il calcio e per il mio lavoro ho girato il mondo e ho avuto la migliore sorte di andare negli alberghi lusso. Eppure una volta entrato in un reparto normale mi sono subito detto: Non c’è Four Season che tenga. Questo è il posto più bello della mia vita. Questa esperienza ha cambiato la mia psiche. La salute è l’unica cosa che conta nella vita".

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galliani: "Ho temuto di morire e ho perso dieci chili"

Today è in caricamento