Venerdì, 25 Giugno 2021
Cina

"Tre virologi del laboratorio di Wuhan ammalati già a novembre 2019"

Un report dell'intelligence statunitense pubblicato dal Wall Street Journal rischia di accendere nuovamente il dibattito sulle origini del Covid e sulla possibilità che il virus sia sfuggito dal laboratorio cinese

Tre ricercatori dell'istituto di virologia di Wuhan, in Cina, si sono ammalti nel novembre 2019 e hanno avuto bisogno assistenza sanitaria in una struttura ospedaliera "con sintomi coerenti sia con il Covid-19 che una comune infezione stagionale". Lo riporta il Wall Street Journal citando un report dell'intelligence americana che rischia di accendere nuovamente il dibattito sulle origini del Covid e sulla possibilità che il virus sia sfuggito dal laboratorio cinese.

La divulgazione dell'informazione arriva alla vigilia di una riunione dell'organo decisionale dell'Organizzazione mondiale della sanità, che dovrebbe discutere la prossima fase di un'indagine sulle origini del Covid-19 .

Il quotidiano stunitense spiega che la fonte sia "potenzialmente significativa" visto che la notizia potrebbe spostare l'inizio della diffusione della malattia "ma necessitava ancora di ulteriori indagini e di ulteriori conferme".

Quello che non è certo è di cosa si siano ammalati i tre ricercatori: secondo quanto riferito si sarebbero dovuti recare in ospedale per cure mediche per sintomi compatibili sia con il covid che con un malessere stagionale. 

Fonte: Wall Street Journal →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tre virologi del laboratorio di Wuhan ammalati già a novembre 2019"

Today è in caricamento