Lunedì, 17 Maggio 2021

Camminano nel bosco e trovano un sacco dell'immondizia: poi la scoperta

A Peglio, un comune montano in provincia di Pesaro, due cercatori di tartufo, che vivono in quella zona, hanno salvato quattro piccoli cagnolini appena nati

Foto: resto del carlino/pesaro

Hanno sentito un rumore flebile, un suono lontano. Si sono così avvicinati a un sacco dell'immondizia, abbandonato in mezzo alla vegetazione. A Peglio, un comune montano in provincia di Pesaro, due cercatori di tartufo, che vivono in quella zona, hanno salvato quattro piccoli cagnolini appena nati, lasciati in un fosso. Buttati via come se fossero dei rifiuti. Non tutti i piccoli animali ce l'hanno fatta.

Erano sei in tutto, ma due non sono sopravvissuti: i cani sarebbero di razze molossoidi. Piccoli, minuscoli, stavano nel palmo della mano dei cercatori di tartufo. I cani erano disidratati e in forte stato di ipotermia. Aperto il sacchetto i due uomini non hanno esitato ad avvisare il 112.  Sul caso, ora, stanno indagando i carabinieri forestali della stazione di Mercatello del Metauro per accertare chi abbia abbandonato i cuccioli. ll servizio veterinario dell'Asur locale li ha presi in carico, prima di trovare loro una famiglia che gli dia l'amore di cui hanno bisogno.

L'abbandono di animali nonché il loro maltrattamento costituiscono illeciti puniti dal codice penale.

Fonte: Resto del Carlino →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camminano nel bosco e trovano un sacco dell'immondizia: poi la scoperta

Today è in caricamento