rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021

Il curriculum è tutto un "blablabla": assunto a tempo indeterminato

Un ragazzo francese ha sostituito le parti superflue del suo curriculum con altrettanti "blablabla". Risultato? Ha trovato lavoro

Signori, quella che state per leggere non è una bufala. Ne parla persino l'autorevole quotidiano francese "Le Figaro". Il giovane laureato francese Julien Chorier ha sostituito le parti superflue del suo curriculum con altrettanti "blablabla". E così è riuscito a trovare un lavoro: "Ero stanco di scrivere sempre la stessa cosa, utilizzare la stessa lettera standardizzata ogni volta che cercavo un lavoro - racconta il ragazzo, 24 anni - Con un amico siamo giunti alla conclusione che le aziende non sprecano di certo tutto il tempo a loro disposizione per leggere ogni singola candidatura. Ecco quindi come ho preso la mia decisione, lasciare solo le parti importanti e sostituire il resto con bla".

Julien si è laureato in management alla Kedge Business School di Bordeaux, specializzata nella gestione delle industrie creative. Nonostante gli ottimi voti e un anno e mezzo di formazione professionale, non è riuscito a trovare nulla.

Ho iniziato a inviare la mia candidatura via email, sempre con un curriculum vitae e una lettera di accompagnamento standard, opportunamente modificate in base alle richieste e al tipo di azienda. Purtroppo, ho capito subito che non bastava.

Poi il "colpo di genio" e tutti quei blablabla. Risultato: ora ha un contratto a tempo indeterminato. Un'azienda parigina gli ha risposto: "Volevano sapere chi ci fosse dietro tutte quei blablabla". Al suo primo colloquio ha ricevuto una concreta proposta di lavoro.

blabla-2

Gallery

Fonte: Le Figaro →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il curriculum è tutto un "blablabla": assunto a tempo indeterminato

Today è in caricamento