Giovedì, 21 Ottobre 2021
La sentenza / Paesi Bassi

A 12 anni denuncia il padre no vax e vince: potrà vaccinarsi 

L'ultimo caso che arriva dall'Olanda: secondo i giudici le ragioni del ragazzo sono superiori alle perplessità del genitore 

Ancora un minore che si rivolge alla giustizia per potersi sottoporre al vaccino contro il coronavirus. L'ultimo caso arriva dalla città di Groningen, in Olanda, dove un dodicenne ha ottenuto dal tribunale locale il permesso a vaccinarsi nonostante l'opposizione del padre no vax, che non aveva dato il suo benestare. Il giovane aveva così presentato un'istanza in tribunale denunciando il fatto che il padre si rifiutava di acconsentire alla vaccinazione da lui richiesta per poter visitare in sicurezza la nonna malata di cancro.

La corte olandese ha deciso in favore del ragazzo, che potrà vaccinarsi subito, anche in caso di ricorso del padre. Come racconta la Bbc, i giudici hanno ritenuto le ragioni del 12enne superiori alle preoccupazioni del genitore. In Olanda è stata autorizzata la vaccinazione per i 12-17enni ma con l'autorizzazione sia del papà che della mamma.

Secondo il padre del ragazzo i vaccini sono ancora in fase sperimentale e quindi poco sicuri, mentre la madre, è di parere completamente opposto: la coppia è separata, per questo il ragazzo si è dovuto rivolgere al tribunale per dirimere la questione.

Fonte: Bbc →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 12 anni denuncia il padre no vax e vince: potrà vaccinarsi 

Today è in caricamento