Quattro detenuti evadono attraverso i condotti di aerazione

Sono riusciti a fuggire da un carcere di Berlino, a Friedrich-Olbricht-Damm, quartiere nord-occidentale della capitale tedesca: sono passati dal locale caldaia

Quattro detenuti sono riusciti a fuggire da un carcere di Berlino, a Friedrich-Olbricht-Damm, quartiere nord-occidentale della capitale tedesca. 

Ne danno notizia tutti i media tedeschi, precisando che i quattro sarebbero riusciti a fuggire dalle fessure di aerazione del locale caldaia di un'autofficina all'interno dell'edificio penitenziario e poi a scavalcare una recinzione con filo spinato. 

L'evasione è avvenuta immediatamente dopo la fine di un turno di lavoro: ciò indicherebbe che il muro di cemento armato, rinforzato con diverse barre d'acciaio, del locale caldaia era già stato "lavorato" in precedenza dai fuggitivi. Nel giro di pochi minuti i quattro sono svaniti nel nulla.

La direzione non ha ancora dato informazioni sul grado di pericolosità dei fuggitivi, ma la polizia è sulle loro tracce con grande dispiegamento di mezzi. E' partita una vera e propria caccia all'uomo.

Nell'istituto penitenziario Ploetzensee sono detenute 362 persone.

Fonte: BZ Berlin →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento