Sabato, 8 Maggio 2021
Francia

Incubo per Di Maria: la famiglia sequestrata e rapinata mentre lui è in campo

Durante la partita tra Psg e Nantes il calciatore è stato sostituito all'improvviso dal tecnico Pochettino per motivi extra-calcistici. Vittima dei ladri anche il padre di Marquinhos

È il minuto 62 del match di Ligue 1 tra Psg e Nantes, quando a bordo campo succede qualcosa di strano. Il tecnico del club parigino Pochettino chiede la sostituzione per Angel Di Maria, uno dei migliori in campo fino a quel momento, e insolitamente lo accompagna verso gli spogliatoi, rivelando la ragione extra calcistica che ha portato a quel cambio: la sua famiglia è stata vittima di una violenta rapina e sequestrata durante il furto nell'abitazione del calciatore argentino. Qualche minuto prima Leonardo,  direttore sportivo del Psg, era sceso dalla tribuna al campo per avvertire l'allenatore di quanto stava accadendo.

Ma Di Maria non è stata l'unica vittima dei rapinatori durante la partita, poi persa, con il Nantes: come racconta il quotidiano francese Le Point, i ladri sono entrati anche in casa dei genitori di  Marquinhos. Il mese scorso anche l'abitazione di Mauro Icardi era finita nel mirini dei rapinatori. 

Commentando l'esito della partita, Pochettino ha fatto riferimento a quanto accaduto fuori dal campo:"C'è la delusione di aver perso 3 punti ma la squadra era preoccupata per cose di cui probabilmente siete già al corrente. Non è una scusa, ma c'è stato un calo di energia non abituale. Abbiamo parlato con i giocatori, ma non di questioni di calcio. Ci sono situazioni extra-calcio di cui bisogna tenere conto". Secondo i media francesi, il ladri avrebbero sottratto ai calciatori del Paris Saint Germain un bottino da circa 500mila euro.

Fonte: Le Point →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incubo per Di Maria: la famiglia sequestrata e rapinata mentre lui è in campo

Today è in caricamento