rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022

Cinque Stelle, Di Battista senza limiti: "Alle europee possiamo prendere il 30 per cento"

Intervistato da Jacopo Iacoboni sulla Stampa afferma: "Ho elementi per credere che supereremo il risultato di febbraio 2013. Noi non abbiamo il problema del consenso, non vogliamo fare politica a vita"

Non manca la fiducia ai deputati Cinque Stelle come Alessandro Di Battista.

Intervistato da Jacopo Iacoboni sulla Stampa, Di Battista afferma: "Siamo sopra il 26 per cento e possiamo sfondare il 30 per cento"

Secondo molti osservatori ripetere i risultati delle elezioni politiche del 2013 è un'impresa impossibile per la formazione pentastellata, ma il 35enne deputato non la pensa così: "Ho elementi per credere che supereremo il risultato di febbraio 2013. Noi non abbiamo il problema del consenso, non vogliamo fare politica a vita. La mia speranza anzi è sfondare quota 30 per cento; ma credo che saremo comunque più alti del 25,5. A quel punto chiederemo al governo di dimettersi, e ai cittadini di circondare il Parlamento".

La partecipazione ai meet-up, dice Di Battista, è un elemento che vorrà pur dire qualcosa: "Da un anno facciamo delle agorà con i meet up. Prima venivano 30-40 persone - dice alla Stampa - ora a Verona eravamo in 800 un lunedì sera, a Noale, un paesino veneto, ieri, 450. Non sono i numeri dello tsunami tour, è ovvio; ma stiamo seminando tanti piccoli tsunami. Da Roma ovviamente non si capisce".

L'intervista continua:

L’altra sera lei diceva che tanti anni fa, parlando con suo padre, constatavate che la Lega era «nata rivoluzionaria, ma aveva fatto l’errore di entrare nelle spartizioni del sistema». Partite da nord est perché puntate a prendere molti voti in quell’elettorato deluso?  
«Il tour non ha questo significato, andremo anche a sud, o nelle isole. E poi parliamo a quell’elettorato, sì, ma siamo anche contro gli F35, una battaglia che piace molto a sinistra. Però - essendo sempre stato un antiLega - posso dire nelle piazze che la Lega delle origini era rivoluzionaria; quella prima della secessione, che era solo un modo per chiedere tanto per ottenere qualcosa».

Fonte: La Stampa →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque Stelle, Di Battista senza limiti: "Alle europee possiamo prendere il 30 per cento"

Today è in caricamento