Lunedì, 19 Aprile 2021

Dingo entra in camper e trascina via bimbo di 14 mesi: salvato all'ultimo secondo dal padre

L'animale nella notte si era introdotto all'interno di un camper ed era riuscito silenziosamente a trascinare fuori il piccolo: ha una frattura il cranio, ma non rischia la vita

Nella foto, un Dingo - EPA/STEVE MARSHALL

E' stata la prontezza del padre a evitare che potesse verificarsi una tragedia. A Fraser Island, nel Queensland, in Australia, un bimbo di 14 mesi ha rischiato di essere sbranato da un cane lupo, un dingo per la precisione. 

L'animale nella notte si era introdotto all'interno di un camper ed era riuscito silenziosamente a trascinare fuori il piccolo, senza che i suoi genitori si svegliassero, scrive la Bbc.  Il pianto del bambino ha svegliato di soprassalto i genitori; a quel punto il padre si è precipitato fuori dal camper e ha letteralmente strappato il figlio della fauci del dingo. Poi ha chiamato i soccorsi.

Il piccolo è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Hervey Bay in condizioni che non sarebbero molto gravi: non è in pericolo di vita, ma ha riportato una frattura al cranio e alcune ferite profonde alla testa e al collo.

Non è la prima volta che arrivano dall'Australia notizie simili: nella zona è il terzo attacco dell'anno. Il dingo è il cane selvatico australiano, sebbene non sia nativo del continente. Di taglia media, presenta testa ampia, muso affilato, ha canini più lunghi e un cranio più schiacciato rispetto ai cani domestici di simili dimensioni.
 

Fonte: BBC →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dingo entra in camper e trascina via bimbo di 14 mesi: salvato all'ultimo secondo dal padre

Today è in caricamento