rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021

Sempre più disoccupati "laureati"

I numeri più alti di questa disoccupazione "di qualità" si registrano tra le ragazze e nel Mezzogiorno

Per lavorare la laurea è sempre meno determinante: è questa la, triste, conclusione alla quale si può giungere leggendo i dati diffusi dall'Istat.

Nel 2012 ci sono stati circa 200.000 disoccupati tra gli under 35 laureati, pari a un aumento di circa il 28% sul 2011 e addirittura del 43% rispetto al 2008, anno iniziale della crisi economica attuale.
I numeri più alti di questa disoccupazione "di qualità" si registrano tra le ragazze e nel Mezzogiorno.

Fonte: Huffington Post Italia →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sempre più disoccupati "laureati"

Today è in caricamento