Giovedì, 25 Febbraio 2021

“La camminata del rispetto”: l'ospedale che rende omaggio ai donatori di organi 

Una scena struggente ma allo stesso tempo densa di significato: ecco la cosiddetta “Walk of Respect”, il modo in cui lo staff medico ringrazia i pazienti che accettano la donazione

Walk of Respect

Il personale del Medical Center di St. Luke a Meridian, Idaho (Stati Uniti), ha un modo molto speciale per rendere omaggio ai pazienti che scelgono di donare i propri organi. Un gesto emotivo di sostegno e rispetto, a cui risulta difficile rimanere indifferenti. Quella mostrata nel video viene chiamata in inglese “Walk of respect”, ossia la camminata del rispetto, che in questo specifico caso viene fatta per rendere omaggio ad un donatore di organi di 53 anni, che ha chiesto di rimanere anonimo. L'uomo, a cui era stato tolto il supporto vitale per procedere con l'espianto, viene 'scortato' per tutto il corridoio dallo staff, che resta in silenzio, in segno di rispetto e gratitudine.

Una celebrazione che in questo ospedale è diventata praticamente una prassi quando un paziente accetta la donazione degli organi, come confermato all'Idaho Statesman da Anita Kissée, portavoce del  St. Luke: “ È solo un modo per onorare la famiglia che ha preso una decisione difficile”. Il video della scena è diventato subito virale sui social, tanto che altri ospedali americani hanno contattato l'istituto perché interessati a riprodurre la stessa tradizione nelle proprie strutture.


Fonte: Idaho Statesman →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“La camminata del rispetto”: l'ospedale che rende omaggio ai donatori di organi 

Today è in caricamento