Domenica, 25 Luglio 2021
Paura ad alta quota / Stati Uniti d'America

La donna che ha provato ad aprire il portellone dell'aereo mentre era in volo

È stata legata al sedile con del nastro adesivo. L'aereo era diretto da Dallas a Charlotte

Paura sul volo 1774 dell'American Airlines: una passeggera ha dato in escandescenza quando l’aereo era già in alta quota ed è stata immobilizzata con il nastro adesivo al sedile. L’accaduto è stato raccontato dagli altri passeggeri in volo, ma a testimonianza dell’epilogo dell’isteria della donna c’è anche un video pubblicato su tik tok che ha fatto il giro dei social e che è stato ripreso anche dai giornali americani. Nelle immagini si vede una donna dai capelli grigi con un nastro adesivo spesso sulla bocca e all’altezza delle spalle per tenerla ferma al posto a lei assegnato. Secondo la ricostruzione la donna era una dei passeggeri del volo che da Dallas-Fort Worth era diretto a Charlotte, nella Carolina del Nord.

Il fatto è accaduto il 6 luglio, ma emerso solo nelle ultime ore. La passeggera sarebbe salita regolarmente a bordo quando, una volta preso quota l’aereo, avrebbe iniziato a urlare e a scagliarsi contro un assistente di volo aggredendolo anche con morsi. La donna avrebbe anche tentato di aprire la porta di imbarco anteriore, per fermarla sarebbe stato necessario procedere ad immobilizzarla fisicamente con un nastro. Così è rimasta fino a quando l’aereo non è atterrato all'aeroporto internazionale di Charlotte Douglas. La compagnia aerea ha confermato l’accaduto spiegando che quelle misure – visibili anche attraverso le immagini registrate da uno dei passeggeri e pubblicate sui social – sono state messe in atto "per la sicurezza degli altri clienti e del nostro equipaggio". A bordo c’erano 190 passeggeri e sei membri dell'equipaggio. Il trambusto sarebbe cominciato un’ora dopo l’inizio del volo.

Il racconto di un tiktoker

Secondo il racconto di un utente tiktoker, che occupava un posto in un’altra classe rispetto alla donna, ad un certo punto i passeggeri avrebbero visto gli assistenti di volo correre avanti e indietro per i corridori e parlare fitto tra di loro sottovoce. Per poi chiudere anche le porte dei bagni. Alla fine l’annuncio a prendere in mano la situazione dal punto di vista delle comunicazioni da fornire è stato il pilota che ha chiesto a tutti di rimanere al proprio posto tranquilli perché c’era da risolvere una ‘brutta situazione sull’aereo’ da risolvere’. La comunicazione non ha comunque avuto l’effetto di tranquillizzare tutti i passeggeri che poi hanno appreso da un’assistente di volo che una donna aveva avuto ‘uno sfogo’.

Pare si fosse alzata durante il volo, forse terrorizzata, e avesse chiesto di scendere. Non potendo accontentarla avrebbe poi tentato lei stessa cercando di aprire il portellone e bussando ad ogni porta. Il video ha ottenuto più di 4 milioni di visualizzazioni e si conclude con le immagini di un ufficiale di polizia e il personale medico in attesa all'ingresso dell'aereo mentre gli altri passeggeri lasciano la cabina. Questo non è il primo caso strano di interruzione di volo quest’anno, secondo la Federal Aviation Administration. La FAA ha dichiarato di aver ricevuto più di 3.200 segnalazioni di comportamenti indisciplinati da parte dei passeggeri nel 2021, tra questi rientrano anche i 2.475 casi di viaggiatori che si sono rifiutati di indossare le mascherine.

Fonte: UsaToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La donna che ha provato ad aprire il portellone dell'aereo mentre era in volo

Today è in caricamento