Martedì, 19 Gennaio 2021

La lotteria degli orrori dell'Isis: estrazione per scegliere chi stuprare

Human Rights Watch rivela come le donne siano scelte a sorte dai soldati, stuprate e quindi "riassegnate" a nuovi combattenti dopo che si è consumata la violenza

Un rapporto dell'osservatorio internazionale Human Rights Watch fa luce su un crimine orrendo compiuto dai miliziani dell'Isis: donne e ragazze prigioniere sottoposte ad ogni tipo di violenza sessuale. I jihadisti organizzerebbero un'estrazione a sorte per decidere quali donne violentare. Donne e ragazze ma anche bambine, addirittura di otto anni: l'estrazione consente di "assegnare" le varie vittime ai diversi aguzzini, che oltre alla violenza traggono piacere anche dalla tortura psicologica delle malcapitate.

Nei territori iracheni controllati dallo Stato Islamico, in particolare, lo stupro delle prigioniere e delle donne civili sarebbe una triste abitudine, mentre le bambine vengono convertite all'islam a forza e quindi date in sposa ai guerriglieri, che dal matrimonio in poi ne sono proprietari.

Il quotidiano britannico Daily Mail racconta le storie di diverse donne rapite e violentate, in quello che esse stesse descrivono come un perverso film dell'orrore, con le donne stuprate a turno e quindi consegnate a nuovi torturatori in attesa di affrontare l'ennesimo supplizio: "Gli uomini dell'Isis sono semplicemente delle bestie".

Fonte: Daily Mail →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lotteria degli orrori dell'Isis: estrazione per scegliere chi stuprare

Today è in caricamento